Blog Summary Widget

O Signore Gesù,

umilmente mi inginocchio dinanzi a Te, che risorgendo dalla morte,

hai dato anche a me la certezza della risurrezione finale.

Fa che la gioia di oggi,

sia il preludio di quella ancora più grande riservata a coloro che potranno contemplarTi lassù

nell’alto dei cieli.

Tutti i diritti riservati - Associazione Fratelli del Cristo Risorto ©  Tarquinia VT

Vietata la riproduzione anche parziale  - Made in Skylab Studios Italia

Le prime notizie certe sulla Processione risalgono al 1778, infatti, in un manoscritto rinvenuto negli archivi della Società Tarquiniese d’Arte e Storia, si legge già che in quel tempo esisteva una Statua della risurrezione (di cui nel corso degli anni si sono perse poi le tracce) ....

La Statua

La Statua della Risurrezione

Da San Giuseppe si nomina un’altra parrocchia del mio paese. Questa è gloriosa per possedere la macchina del Redentore, grande, roseo, bellissimo, con gli occhi celesti e un’incredibile ferita sul fianco, che si porta in processione la sera del sabato Santo, prima che cali il sole, correndo, con un seguito di tronchi enormi che fanno selva. Lungo il suo viaggio ...

Vincenzo Cardarelli

... correndo, con un seguito di tronchi enormi .......

La Chiesa di San Giuseppe non è la più importante di Tarquinia, non è quella più grande e neanche la più antica, ma per i tarquiniesi svolge un ruolo importantissimo: tra le sue mura, conserva la Statua della Risurrezione, quella Statua che, portata a passo di corsa in processione il giorno di Pasqua, riesce a toccare i cuori di tutti, tarquiniesi e non...

Chiesa di San Giuseppe

La Chiesa di San Giuseppe e la sua Confraternita

Novità

seguici su

PER  COMUNICAZIONI

COMITATO TRONCHI